La magia del sax nella Scuola di musica Novecento

L’offerta didattica della scuola di musica Novecento si arricchisce del corso di sassofono, che va ad aggiungersi ai corsi di canto moderno, basso, batteria, pianoforte e tastiere, chitarra classica e moderna.  

Il corso sarà affidato al M° Vanessa Calderisi, diplomata in sassofono presso il Conservatorio "Umberto Giordano" di Rodi Garganico, sotto la guida del M° Roberto Vagnini. Oltre alla didattica, la Calderisi svolge un'intensa attività concertistica con diverse formazioni, tra cui la “Saxofonia Ensemble” e l’Orchestra di Fiati “Accademia”, con cui si esibisce in Italia e all’estero.

Come per le altre discipline, all’allievo saranno dedicate due lezioni a settimana: una collettiva di teoria e solfeggio, l’altra, individuale, sul sassofono.

Inventato dal belga Antoine Joseph Sax a metà Ottocento, il sassofono è caratterizzato da una prorompente espressività. Grazie al suo fascino, è diventato simbolo del jazz, ma è suonato tanto nella musica classica che in quella moderna.

Obiettivo del corso è il raggiungimento della massima espressività comunicativa attraverso il sassofono. Le lezioni forniranno agli aspiranti sassofonisti tutte le nozioni necessarie per acquisire la corretta impostazione sullo strumento, sulla respirazione, la posizione delle dita, l’imboccatura, l’emissione, e la pronuncia delle note. Seguiranno gli esercizi per il perfezionamento della tecnica e l’esecuzione di scale e arpeggi in tutte le tonalità, per arrivare alla lettura ed interpretazione delle partiture.

Info e adesioni al 366.94.04.991

www.scuolanovecento.it